La televisione svizzera per l’Italia

Venduti quasi 135’000 contrassegni autostradali elettronici in un mese

schermo di un telefonino
La vignetta elettronica sta registrando un certo successo. © Keystone / Jean-christophe Bott

Dalla sua introduzione il primo agosto scorso, la nuova vignetta elettronica per circolare sulle autostrade svizzere ha registrato un certo successo. Ad interessarsi al nuovo contrassegno sono soprattutto persone che vivono all'estero.

Nello spazio di un mese, l’Ufficio federale delle dogane e della sicurezza dei confini (UDSC) ha venduto 134’407 vignette elettroniche, stando a quanto comunicato venerdì.

Poiché pochissime persone in Svizzera necessitano di un contrassegno per l’anno in corso, la e-vignetta è stata venduta per ora soprattutto ad automobilisti e automobiliste all’estero.

Il vantaggio del bollino elettronico è che può essere acquistato ovunque e in qualsiasi momento attraverso l’apposito sitoCollegamento esterno. Bisogna però prestare attenzione a siti non ufficiali che la propongono a prezzo maggiorato.

+ Sul web c’è già chi fa il furbo

A differenza del tradizionale contrassegno adesivo, che è legato al veicolo, quello elettronico è legato alla targa. Chi ha quindi targhe intercambiabili, può circolare con lo stesso bollino senza doverne acquistare due diversi.

Inoltre, i proprietari dei veicoli non devono acquistare un altro bollino se comperano una nuova auto nel corso dell’anno, a patto che utilizzino la stessa targa. Come quello tradizionale, il contrassegno elettronico è valido fino alla fine di gennaio 2024.

Attualità

gommone di migranti in mare

Altri sviluppi

I migranti vengono salvati (anche) da piloti svizzeri

Questo contenuto è stato pubblicato al Per i soccorsi dei e delle migranti in mare si ricorre alle navi, ma perché esse possano operare c'è bisogno di monitorare le acque e per queste operazioni si ricorre ad aerei ai cui comandi ci sono piloti svizzeri.

Di più I migranti vengono salvati (anche) da piloti svizzeri
hamas fatah

Altri sviluppi

Accordo tra Hamas e Fatah

Questo contenuto è stato pubblicato al Hamas e Fatah, i due principali movimenti palestinesi, da anni rivali, hanno annunciato un accordo di unità nazionale per il dopo-guerra. Israele, però, non ci sta.

Di più Accordo tra Hamas e Fatah

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR