Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Tre svizzeri morti sul Monte Rosa

Il terzetto è precipitato per 800 metri dal Colle Gnifetti dopo essere stato travolto da una massa di neve staccatasi a monte

Sono precipitati per 800 metri dal Colle GnifettiLink esterno i tre alpinisti svizzeri morti oggi (domenica) sul Monte Rosa. Le vittime facevano parte di una cordata di sei persone. Le altre tre sono illese. L'incidente - secondo quanto riferito dal soccorso alpino valdostano - è stato causato dal cedimento di una cornice di neve su cui si trovava il gruppo. L'allarme è stato lanciato da altri alpinisti, che hanno assistito alla tragedia.

I tre alpinisti illesi sono stati portati al rifugio Mantova, mentre le tre salme saranno recuperate dal soccorso alpino piemontese non appena le condizioni di sicurezza lo consentiranno. Nel luogo dell'incidente vi è infatti un elevato rischio di distacchi.

Si aggrava ulteriormente, così, il bilancio delle vittime degli incidenti mortali di quest'estate sull'Arco alpino tra Svizzera, Italia e Francia, dove si contavano già una quarantina di decessi. Solo sulle montagne elvetiche, tra venerdì e sabato, sono morte quattro persone. Prima dell'incidente di oggi, nel canton San Gallo, sabato è precipitato un 53enne.

ANSA/M.Ang.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×