La televisione svizzera per l’Italia

Ripresa in agosto dell’export svizzero

Principale polo per l export elvetico, il Port of Switzerland è a Basilea.
Principale polo per l'export elvetico, il Port of Switzerland è a Basilea. © Keystone / Christian Beutler

Dopo due mesi in calo, in agosto le esportazioni sono cresciute del 7%

Nell’ottavo mese dell’anno la Svizzera ha esportato merci per 22 miliardi di franchi, pari ad aumento del 6,6% rispetto al mese di luglio. Anche le importazioni sono cresciute, attestandosi a 18,8 miliardi (+3,8%). Il periodo in rassegna si chiude così con un’eccedenza di 3,2 miliardi. È quanto emerge dai dati pubblicati martedì dall’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC). Le variazioni indicate sono nominali: in termini reali (cioè corrette rispetto alle oscillazioni dei prezzi) si sono attestate rispettivamente a +5,9% (export) e +1,5% (import).

Interessati tutti i settori

Rispetto al mese di luglio, si è registrato un incremento in tutti i settori dell’export. Il ramo di gran lunga più importante, l’industria chimica-farmaceutica, segna (a livello nominale) +10,5% (pari a 11,4 miliardi di franchi); seguono le macchine e l’elettronica (+0,4%, per 2,7 miliardi), l’orologeria (+2,2%, ovvero 2,2 miliardi), gli strumenti di precisione (+1,9%, per 1,4 miliardi) e i metalli (+2,3%, pari a 1,2 miliardi).

A livello geografico, il continente più interessante per i prodotti elvetici rimane l’Europa (+10,5% – 13,1 miliardi), con un contributo importante della Germania (+3,4% a 3,7 miliardi) e Italia (+7,4% a 1,9 miliardi). In forte progressione è il Nordamerica (+9,5% a 4,4 miliardi), con gli Stati Uniti (+12,4% a 4,1 miliardi) che mantengono il primato di maggiore importatore di merci dalla Confederazione (un primato che da qualche tempo viene disputato costantemente con la Germania). Marcia per contro sul posto l’Asia (-0,3% a 4,4 miliardi), sulla scia dello scarso dinamismo della Cina (-1,9% a 1,2 miliardi).

Importazioni in lieve crescita

Anche sul fronte delle importazioni il settore più importante rimane quello chimico-farmaceutico (+5,8% a 5,6 miliardi), seguito da macchine ed elettronica (+2,4% a 3,0 miliardi), veicoli (+0,9% a 1,8 miliardi), metalli (-2,5% a 1,3 miliardi) e alimentari (+0,5% a 1,1 miliardi). Quanto alle regioni, indicano l’Europa in progressione (+8,3% a 14,0 miliardi), mentre in flessione sono sia l’Asia (-6,4% a 3,3 miliardi) che il Nordamerica (-3,9% a 1,2 miliardi).

Attualità

hamas fatah

Altri sviluppi

Accordo tra Hamas e Fatah

Questo contenuto è stato pubblicato al Hamas e Fatah, i due principali movimenti palestinesi, da anni rivali, hanno annunciato un accordo di unità nazionale per il dopo-guerra. Israele, però, non ci sta.

Di più Accordo tra Hamas e Fatah
vista aerea zurigo al tramonto

Altri sviluppi

Singapore, città più sicura al mondo per viaggiatori, Zurigo quinta

Questo contenuto è stato pubblicato al La sicurezza è una preoccupazione importante, per chi viaggia, specialmente se donne e LGBTQ. Secondo una nuova classifica di Forbes Advisor, Zurigo è la quinta città più sicura al mondo

Di più Singapore, città più sicura al mondo per viaggiatori, Zurigo quinta
benyamin netanyahu

Altri sviluppi

Netanyahu a Washington per una visita programmata

Questo contenuto è stato pubblicato al Il premier israeliano Benyamin Netanyahu si è recato lunedì a Washington per una visita programmata da tempo. Martedì è previsto un incontro con Joe Biden, mentre mercoledì terrà un discorso al Congresso.

Di più Netanyahu a Washington per una visita programmata
kamala harris

Altri sviluppi

Kamala Harris elogia Joe Biden

Questo contenuto è stato pubblicato al Lunedì c'è stata la prima apparizione pubblica di Kamala Harris dopo il ritiro di Joe Biden dalla corsa presidenziale statunitense. Niente campagna elettorale, ma elogi per Biden.

Di più Kamala Harris elogia Joe Biden
casa sepolta dai detriti a lostallo

Altri sviluppi

Ci vorranno almeno due anni per rimediare ai danni del maltempo in Mesolcina

Questo contenuto è stato pubblicato al Il comune di Lostallo (canton Grigioni), gravemente colpito dal maltempo un mese fa, prevede che ci vorranno almeno due anni per rimediare alle conseguenze del disastro naturale, stando alle autorità locali.

Di più Ci vorranno almeno due anni per rimediare ai danni del maltempo in Mesolcina
manette

Altri sviluppi

Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Un 21enne, sospettato di aver ucciso otto giorni fa a Friburgo (Germania) un 77enne nel corso di un furto con scasso, è stato arrestato a Berna.

Di più Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna
nick hayek accende un sigaro

Altri sviluppi

Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”

Questo contenuto è stato pubblicato al Non è vero che Swatch sta cancellando discretamente impieghi e la strategia del gruppo è buona, malgrado quanto dica la Neue Zürcher Zeitung (NZZ), che agisce peraltro in malafede.

Di più Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR