La televisione svizzera per l’Italia

Il Politecnico di Losanna guidato per la prima volta da una donna

Anna Fontcuberta i Morral.
La 49enne Anna Fontcuberta i Morral, con la doppia cittadinanza svizzera e spagnola, è professoressa ordinaria all'EPFL dal 2019. KEYSTONE/© KEYSTONE / JEAN-CHRISTOPHE BOTT

Per la prima volta il Politecnico federale di Losanna (EPFL) sarà guidato da una donna. Mercoledì il Consiglio federale ha nominato la svizzero-spagnola Anna Fontcuberta i Morral al ruolo di presidente dell’EPFL.

La 49enne professoressa di scienze e ingegneria dei materiali succederà a Martin Vetterli il 1° gennaio 2025. Nominata per un mandato ordinario di quattro anni, Anna Fontcuberta i Morral è una ricercatrice rinomata che ha reso il suo laboratorio di semiconduttori leader mondiale nelle nanotecnologie sostenibili, ha dichiarato il governo in un comunicato stampa.

La docente, che ha la doppia nazionalità svizzero-spagnola, è anche cofondatrice della start-up Aonex Technologies.

Altri sviluppi

In qualità di vicepresidente associato dell’EPFL responsabile dei centri e delle piattaforme, è già coinvolta nella gestione accademica dell’istituzione. Ha inoltre lavorato per più di otto anni per il Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica, di cui è membro del Comitato esecutivo dal 2020.

Professoressa associata dal 2014, è professoressa ordinaria del Politecnico federale di Losanna dal 2019.

Attualità

Il primo ministro britannico Rishi Sunak.

Altri sviluppi

Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio

Questo contenuto è stato pubblicato al La convocazione è anticipata così di circa 6 mesi rispetto alla scadenza naturale della legislatura.

Di più Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio
Un neonato accudito dal padre.

Altri sviluppi

Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il progetto da 24 settimane accolto dal popolo ginevrino non può entrare per ora in vigore: è incompatibile con il diritto federale.

Di più Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere
Bandiera palestinese.

Altri sviluppi

Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina

Questo contenuto è stato pubblicato al I tre Paesi europei hanno annunciato che martedì prossimo riconosceranno lo Stato palestinese. Salgono così a undici gli Stati del Vecchio Continente a fare questo passo.

Di più Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina
Agenti della polizia federale.

Altri sviluppi

Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Perquisizioni nel Canton Argovia e a Zurigo nell'ambito della vasta indagine condotta dalla Procura di Milano contro l'organizzazione di Baris Boyun, il boss turco che soggiornava spesso in Svizzera.

Di più Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera
Un treno all'interno della galleria del Lötschberg.

Altri sviluppi

Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg

Questo contenuto è stato pubblicato al Perdita di una sostanza chimica da un vagone in transito, lievi difficoltà respiratorie per cinque persone all'interno del tunnel. Il traffico ferroviario è stato nel frattempo ripristinato.

Di più Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg
Klaus Schwab durante l'ultimo WEF.

Altri sviluppi

Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

Questo contenuto è stato pubblicato al Klaus Schwab, fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) lascia la sua carica di presidente esecutivo. L'86enne lo ha annunciato martedì in una mail allo staff.

Di più Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR