Navigation

No all'aumento della pensione del 10%

Le due camere bocciano un'iniziativa che chiede un aumento del 10% delle pensioni. L'ultima parola spetta però al popolo che la voterà l'anno prossimo

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2015 - 20:17

Bocciatura senza appello per l'iniziativa AVS plus promossa dalla sinistra e dai sindacati. Dopo il Consiglio degli Stati, anche il Nazionale ha oggi respinto, con 131voti contro 49, l'iniziativa che chiede di aumentare del 10 percento le rendite della pensione. Un'iniziativa necessaria secondo i i socialisti per ridurre la povetà tra i pansionati. Un'iniziativa costosa, non finanziabile e per niente mirata per il blocco dei partiti borghesi. L'ultima parola spetterà al popolo l'anno prossimo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.