Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Manifestazione pacifista a Basilea, scontri e arresti

Doveva essere un raduno contro l'esercito e le guerre, si è trasformato in una guerriglia

Scene di guerriglia urbana a Basilea dove ieri (venerdì) le forze dell'ordine si sono scontrate con alcuni manifestanti che partecipavano al corteo contro l'esercitazione militare chiamata "CONEX 15".

La polizia ha sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni per respingere gli "attacchi", ha dichiarato il dipartimento sicurezza e giustizia del cantone di Basilea Città. "Bengala e pietre grosse come pugni sono stati lanciati contro gli agenti", indica una nota. Sedici persone sono state controllate e quattro di loro, che erano a viso coperto, sono state fermate.

I tafferugli non hanno causato feriti, ma numerosi edifici sono stati danneggiati e imbrattati con spray. Nell'ambito dell'esercitazione "CONEX 15" l'esercito si allena, tra l'altro, ad assicurare la protezione dei confini svizzeri.

×