La televisione svizzera per l’Italia

La Confederazione investe sui Giochi olimpici di Milano Cortina 2026

House of Switzerland ai mondiali di sci alpini di CourchevelMeribel in Francia.
House of Switzerland ai recenti mondiali di sci alpini di Courchevel/Meribel in Francia. © Keystone / Jean-christophe Bott

Sono appena finiti, o stanno per finire, i vari mondiali delle discipline sportive invernali dove gli atleti elvetici hanno raccolto grandi soddisfazioni, e già si pensa ai prossimi Giochi olimpici e paraolimpici invernali di Milano Cortina 2026. La Svizzera sarà presente all’evento in Italia con la sua House of Switzerland, per promuovere la propria immagine e tutelare i propri interessi.

Mancano tre anni all’evento olimpico programmato in Italia ma il Consiglio federale ha già deciso, nella sua ultima seduta di venerdì, di essere presente in modo significativo ai prossimi Giochi olimpici e paraolimpici invernali che si svolgeranno nel 2026 tra Milano e Cortina. L’obiettivo, come spiega l’esecutivo federale, è marcare presenza in una delle regioni limitrofe più importanti per il nostro Paese dal punto di vista economico.

Come sempre per gli eventi di promozione all’estero, sarà l’apposita agenzia del Dipartimento federale degli affari esteri “Presenza Svizzera” a gestire gli interessi della Confederazione con la “House of Switzerland”. È ormai un’abitudine essere presenti a un evento sportivo mondiale. E i Giochi invernali sono sicuramente un’occasione imperdibile per promuovere la Svizzera considerata anche la grande probabilità che molti atleti elvetici si mettano in luce durante la manifestazione.

La House of Switzerland, in collaborazione con partner del settore privato e pubblico, fungerà dunque da piattaforma di comunicazione e di scambio con l’obiettivo di attirare l’attenzione sulla Svizzera e sui suoi valori. Come scrive il Consiglio federale, con House of Switzerland si vuole raggiungere “i rappresentanti di alto livello degli ambiti della politica, dell’economia, della scienza, dell’istruzione, della cultura, della società, del turismo e dello sport come anche il grande pubblico”.

La sostenibilità e l’innovazione nelle Alpi in primo piano

Non si tratta solo di essere presenti. Sono già stati decisi anche i contenuti. In particolare, House of Switzerland si focalizzerà sui temi della sostenibilità e dell’innovazione, così come sul ruolo delle Alpi – teatro tra l’altro di molte discipline olimpiche – quale spazio vitale ed economico comune.

Quello della sostenibilità sarà un aspetto fondamentale anche nell’attuazione pratica della House of Switzerland, il cui impatto climatico in termini di emissioni sarà mantenuto al minimo indispensabile, in particolare per quel che concerne i trasporti e gli acquisti locali.

Presenza capillare

La presenza elvetica sarà capillare sul tutto il territorio coinvolto nei Giochi. Così troveremo House of Switzerland sia in città, nel centro di Milano, come pure nelle località di montagna dell’Italia settentrionale, laddove andranno in scena soprattutto le discipline alpine dove si spera che gli atleti elvetici eccellano. House of Switzerland, infatti, sarà una casa aperta a tutti e fungerà da luogo d’incontro per onorare e celebrare i successi delle atlete e degli atleti svizzeri. Non solo, la casa sarà anche un luogo privilegiato per vivere l’esperienza dell’ospitalità svizzera.

I costi complessivi legati alla presenza della Svizzera ai Giochi olimpici e paralimpici invernali di Milano Cortina 2026 ammontano a 4 milioni di franchi di cui un milione sarà coperto da contributi finanziari di sponsor.

L’ultima presenza di House of Switzerland in Italia risale allo scorso anno quando per quasi due mesi, tra la fine di aprile e metà giugno, la Svizzera si presentò a Milano per mostrare agli italiani e alle italiane il suo lato innovativo e creativo con un programma di incontri ed eventi di alto profilo alla Casa degli Artisti nel quartiere di Brera. 

Attualità

Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori
binari in tunnel

Altri sviluppi

Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari

Questo contenuto è stato pubblicato al Dall'inizio dei lavori di riparazione lo scorso ottobre, sono stati sostituiti sette chilometri di binari nel tunnel ferroviario di base del San Gottardo ed è attualmente in corso l'installazione di un nuovo portone di cambio binario, indicano le FFS.

Di più Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari
dottoressa esamina orecchio di una paziente

Altri sviluppi

Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Nei prossimi 10 anni la medicina interna generale perderà il 44% degli impieghi a tempo pieno principalmente a causa dei pensionamenti e della riduzione dei tassi di occupazione.

Di più Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera
maxi schermo

Altri sviluppi

La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan

Questo contenuto è stato pubblicato al A tre giorni dall'insediamento alla presidenza dell'isola di William Lai, ritenuto da Pechino un "pericoloso separatista", l'esercito cinese ha mobilitato aerei e navi da guerra per delle esercitazioni al largo di Taiwan.

Di più La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan
Tino Chrupalla,

Altri sviluppi

L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'Alternative für Deutschland è stato espulso dal gruppo che riunisce, tra gli altri, la Lega e il Rassemblement National di Marine Le Pen. Il partito di estrema destra tedesco è finito sotto i riflettori per una serie di scandali.

Di più L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR