Navigation

Aggressione con accetta a Flums, otto feriti

Contenuto esterno


Un 17enne armato di accetta ha ferito alcune persone domenica sera a Flums, nel canton San Gallo. Le aggressioni si sono consumate per strada e in un negozio annesso a un distributore di benzina.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2017 - 13:10
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 23.10.2017)

Il giovane, di nazionalità lettone, è stato arrestato. Durante il fermo, nel quale gli agenti hanno fatto uso di armi da fuoco, è rimasto ferito.

La polizia, in conferenza stampa lunedì, ha riferito che si contano complessivamente otto feriti e che gli atti sono da ricondurre a un disturbo della personalità.

"Ha agito da solo"

In un primo tempo, l’aggressore ha preso di mira una coppia che si trovava sulla piazza della Posta di Flums con il proprio figlio di 8 mesi. Il bimbo non ha subito colpi ma è caduto dal passeggino e si trova sotto osservazione in ospedale.

Contenuto esterno

Alcuni passanti, intervenuti, sono rimasti feriti nel tentativo di bloccare il giovane, che è poi fuggito a bordo di un’automobile rubata, con la quale ha avuto un incidente.

Dopo un’ulteriore fuga a piedi, ha raggiunto un distributore di benzina e ha ferito altre persone nel negozio annesso.

Lì il 17enne è stato fermato dalla polizia, che ha aperto il fuoco e fatto ricorso a un taser per neutralizzarlo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.