Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

In pillole La settimana in Svizzera

Il grande evento che ha fatto parlare tutta la Svizzera durante la settimana appena trascorsa è stata la votazione tenutasi a Moutier, comune che ha deciso di cambiare cantone. Si è tornato anche a parlare di antiterrorismo, con delle modifiche di legge proposte dal governo elvetico, e della famosa "vignetta" autostradale, che potrebbe diventare elettronica. È stata anche una settimana caldissima dal punto di vista meteorologico, ma quali sono le strategie dei singoli cantoni per combattere la canicola?

Moutier cambierà cantone: con il 51,72% di sì, i votanti del comune di 7'700 abitanti hanno deciso domenica di aderire al Giura e dire addio a Berna. Un voto storico che dovrebbe mettere fine al più vecchio conflitto politico-territoriale della Svizzera del secondo dopoguerra.

Il governo elvetico ha proposto una modifica mirata del diritto penale per agire in maniera più efficace contro la minaccia jihadista. Sono previste, ad esempio, pene più severe. Per il sostegno o la partecipazione a un’organizzazione terroristica si passerebbe da 5 a 10 anni di carcere, quella per i capi di organizzazione criminale o terroristica a 20 anni.

Il Consiglio federale ha inoltre proposto  di introdurre una versione elettronica della ‘vignetta’ autostradale. Basterà registrare la targa del proprio veicolo e pagare i 40 franchi. Per i controlli ci saranno le videocamere installate lungo le autostrade. In questo modo le polizie cantonali avranno un po’ di lavoro in meno, si potranno evitare furti e falsificazioni e non sarà più necessario gestire i costosi punti vendita alle frontiere.

La canicola dell’estate del 2003 aveva causato quasi mille decessi in Svizzera. Per far fronte ad altre eventualità di questo tipo, la maggior parte dei cantoni aveva allestito dei “piani canicola”, messi alla prova durante la caldissima settimana appena trascorsa. 

Le strategie adottate in Ticino e nella Svizzera francese si starebbero rivelando più efficaci rispetto a quelle attuate nelle regioni germanofone.

tvsvizzera.it/Zz

×