Navigation

Immobiliare in Svizzera, "il momento di vendere"

Secondo un'indagine del Sole24Ore, i prezzi avrebbero raggiunto il loro massimo; sentiamo il parere di un esperto svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2016 - 21:55

Secondo un'indagine del Sole24Ore, il più importante giornale economico italiano, questo è il momento di vendere case in Svizzera: i prezzi nel nostro Paese, Ticino compreso, avrebbero raggiunto il loro massimo.

Per capire la situazione, incontriamo Alberto Montorfani, dell'Associazione Svizzera dell'economia immobiliare.

Prezzi al massimo nell'immobiliare svizzero. Tempo di vendere e reinvestire in altri Paesi dove le prospettive di crescita sono più ampie. Questa la tesi del giornale economico italiano. Ma le cose non sono così semplici in Svizzera. Ci spiega perché Alberto Montorfani, specialista del mercato immobiliare [cfr. video].

Chi ha comprato nel nostro paese lo ha fatto per ragioni diverse, dal puro investimento. Vale anche per gli stranieri, anche perché da noi la legge è chiara: "ci sono due tipi di stranieri che possono comprare: quello che intende risiedere in Svizzera e l'investitore, al quale però certi investimenti sono preclusi", segnatamente l'immobiliare abitativo a reddito.

È vero che i prezzi sono ai loro massimi e che il mercato almeno per un po' si dovrebbe calmare -ciò che potrebbe portare a una leggera riduzione- ma in un Paese dove il terreno è merce sempre più rara, sul medio-lungo termine i prezzi non potranno che tornare a salire.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.