Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il web scalza la tv Gli svizzeri si informano sempre di più online

(1)

Servizio del TG sullo studio annuale sulla qualità dei media dell'Istituto fög

In Svizzera, il web ha superato la tv quale principale fonte d’informazione. Secondo uno studio pubblicato lunedì, oltre il 40% dei fruitori di media si informa prima di tutto attraverso siti Internet d’attualità (32%) o social media (9%); la televisione resta al 30%.

Sono sempre meno, i lettori-spettatori che danno la loro preferenza alla stampa (18%) e alle trasmissioni radiofoniche (9%). La stampa, rileva lo studioLink esterno annuale della qualità dei media dell’Istituto di ricerca per la sfera pubblica e la società fögLink esterno, mantiene tuttavia un ruolo importante rispetto ad altri Paesi europei (generalmente sotto il 10%).

Più giovane = più social

La quota della televisione, che è sempre al primo posto tra i fruitori più anziani, scende al 14% nella fascia d’età 18-24 anni. Qui, i social network sono la seconda fonte d’informazione (24%) dopo i siti web (34%). Quanto alla stampa scritta, il tasso è più alto tra gli over 55 (24%) e basso tra i 24-34enni (11%).

(2)

Piccolo grafico con le percentuali riportate nel testo dell'articolo. Dove gli svizzeri cercano principalmente le notizie.

Informazione mediata

Gli svizzeri si informano sempre più online ma spesso, anziché accedere direttamente al sito di una testata, fruiscono di piattaforme di intermediari che mostrano una selezione o lista di risultati e rimandano ai singoli articoli. È un fenomeno che riguarda il 30% dei lettori ed è apparentemente in crescita.

Il dominio di fb e G

I tre principali social network Facebook, YouTube e Whatsapp sono anch’essi, ormai, piattaforme di notizie. Le più importanti al di fuori dei media specifici.

Fra il 2015 e il 2016, Facebook e Google (proprietaria di YouTube) hanno fatto registrare aumenti a due cifre degli incassi pubblicitari (rispettivamente +62% e +20%) quando le entrate sono scese in tutto il resto del settore.

Secondo lo studio dell’istituto fög, le piattaforme social influenzano negativamente la qualità delle informazioni poiché la comunicazione è basata principalmente sull’emotività.

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 23.10.2017)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×