La televisione svizzera per l’Italia

“I premi cassa malati dovrebbero essere proporzionati al reddito”

Manifestazione del Movimento per il socialismo in cui si chiede di adeguare i premi ai guadagni (ottobre 2023).
Manifestazione del Movimento per il socialismo in cui si chiede di adeguare i premi ai guadagni (ottobre 2023). KEYSTONE/© Ti-Press

È questa la conclusione cui giunge un sondaggio condotto su oltre 6'000 cittadine e cittadini in Svizzera.

Per la maggioranza delle e degli svizzeri, i premi della cassa malati dovrebbero essere proporzionati al reddito. È quanto emerge da un sondaggio condotto dall’istituto di ricerca Sotomo tra 6’066 partecipanti della Svizzera tedesca e francese.

Secondo i risultati dell’inchiesta, pubblicati oggi dal quotidiano Blick, il 57% degli intervistati vorrebbe l’abolizione del sistema attuale: chi percepisce un reddito maggiore dovrebbe pagare i premi di conseguenza. Sotomo ha condotto il sondaggio su incarico della testata giornalistica.

Da sinistra a destra

L’idea di introdurre premi della cassa malati proporzionali al reddito non stuzzica solo gli elettori di sinistra, ma anche quelli di altri schieramenti politici: ad esempio, piace al 55% di chi vota per il Centro e al 54% di chi si identifica con i valori dei Verdi liberali. Sul versante di destra, il 51% dei simpatizzanti dell’UDC si è detto favorevole o piuttosto favorevole all’idea, che non è invece stata digerita da quelli del PLR, i quali l’hanno respinta nel 63% dei casi.

Famiglie sfavorite

Come possono risparmiare le famiglie? A tale quesito, la soluzione preferita dai partecipanti al sondaggio è quella della riduzione dei premi dell’assicurazione sanitaria: il 66% degli intervistati ritiene che questo sia il fattore su cui agire con la maggiore urgenza. Al secondo posto si trova la riduzione dei costi degli affitti (50%), seguita dall’abbassamento degli oneri fiscali (48%).

Gli intervistati hanno anche espresso un’opinione chiara su chi fa fatica ad arrivare a fine mese in Svizzera oggi, scegliendo tra pensionati o famiglie: secondo il 56% di essi, sono le seconde a essere chiaramente (o piuttosto) le sfavorite nel confronto.

Attualità

fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri
uomo con passamontagna tiene un cappio

Altri sviluppi

Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno scorso il numero di esecuzioni nel mondo ha raggiunto il livello più alto dal 2015. Amnesty International ne ha contate 1'153, senza la Cina, che non fornisce cifre. La progressione più alta è stata registrata in Iran.

Di più Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo
auto tra muraglioni di neve

Altri sviluppi

Riapre il passo del San Gottardo

Questo contenuto è stato pubblicato al La barriera sulla strada che porta ai 2'108 metri del valico tra il Ticino e Uri è stata sollevata alle 11:00 di mercoledì. L’apertura è stata posticipata a causa della neve.

Di più Riapre il passo del San Gottardo
persone che votano

Altri sviluppi

In Sudafrica si rinnova il Parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato al Oltre 26 milioni di sudafricani sono chiamati alle urne mercoledì per eleggere i 400 membri del Parlamento, che dovranno poi a loro volta nominare il prossimo presidente.

Di più In Sudafrica si rinnova il Parlamento
donna sale su un'auto

Altri sviluppi

Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Questo contenuto è stato pubblicato al Le persone che desiderano abbandonare la prostituzione non saranno aiutate a riconvertirsi professionalmente. Mercoledì il Consiglio degli Stati ha respinto all'unanimità una mozione del Consiglio nazionale in tal senso.

Di più Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Altri sviluppi

Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Papa si scusa sull'epiteto-shock riguardante i seminaristi gay, trapelato a distanza di una settimana dall'incontro a porte chiuse con i vescovi italiani in cui sarebbe stato pronunciato, e che ieri in un baleno ha fatto il giro del mondo.

Di più Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere
sportello postale con persona carica di pacchi

Altri sviluppi

La Posta svizzera prosegue la sua cura dimagrante

Questo contenuto è stato pubblicato al Nei prossimi quattro anni la Posta chiuderà altre 170 filiali gestite in proprio. Nell'arco di 12 anni la rete di uffici postali in Svizzera è stata dimezzata.

Di più La Posta svizzera prosegue la sua cura dimagrante
donna

Altri sviluppi

Più trasparenza nei mandati dei parlamentari? Non se ne fa nulla

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio degli Stati ha respinto martedì una proposta che chiedeva maggiore trasparenza in merito alle attività accessorie dei parlamentari e delle parlamentari.

Di più Più trasparenza nei mandati dei parlamentari? Non se ne fa nulla

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR