Navigation

Ginevra, continua lo stato d'allerta

Proseguono le ricerche di possibili fiancheggiatori dell'IS

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2015 - 13:04

A Ginevra è sempre stato d'allerta a causa di una possibile minaccia jihadista. Il livello di sicurezza aumentato giovedì a livello 3 è stato mantenuto anche oggi, venerdì. La polizia è sempre alla ricerca di almeno 4 persone che sarebbero affiliate allo Stato Islamico.

Nella sera di giovedì, la stazione di Renens è stata temporaneamente evacuata a causa di una valigia abbandonata. L'allarme si è poi rivelato infondato, ma la ricerca di quella che potrebbe essere una cellula jihadista giunta in città prosegue anche i queste ore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.