Navigation

Listeriosi, autorità a caccia dell'origine dell'infezione

Da giugno un numero insolito di casi di listeriosi è stato rilevato dall'Ufficio federale della sanità pubblica, che sta ora cercando la fonte del batterio. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2018 - 10:09
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 15.10.2018)
Contenuto esterno


La listeriosi è un'infezione batterica che può essere pericolosa in particolare per gli anziani, le persone immunodepresse e le donne incinte. Negli ultimi mesi sono stati 12 i casi riscontrati, due dei quali mortali. Tanti, in un periodo così breve. Il ceppo del batterio che provoca questa rara mattia è lo stesso in tutti i casi, le autorità ritengono dunque anche la fonte sia la stessa. 

La listeriosi può essere contratta mangiando del cibo contaminato, in particolare carne e pesce crudi o poco cotti e formaggi preparati con latte non pastorizzato. 

I casi sono stati registrati in sei diversi cantoni (Neuchâtel, Vallese, Ticino, Zurigo, Svitto e Argovia), ciò che rende più complicato il lavoro di analisi per capire qual è l'origine dell'infezione. 

Non è la prima volta che succede in Svizzera. Nel 1987 ben 120 si ammalarono dopo aver consumato del formaggio Vacherin contaminato. I morti furono 30.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.