Navigation

Coronavirus, primi allentamenti in Ticino

Alcune attività economiche hanno ripreso a operare martedì nel Canton Ticino dopo un mese di chiusura decretata per arginare l'epidemia di coronavirus: sono tornati al lavoro i giardinieri, purché non più di cinque per gruppo, e le industrie che hanno ricevuto un'autorizzazione, con al massimo dieci addetti. Intanto, è stato revocato il controverso divieto di fare la spesa per gli 'over 65'.

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 aprile 2020 - 14:00
tvsvizzera.it/ri/Zz con RSI (TG del 14.04.2020)
I giardinieri possono tornare al lavoro, purché non operino in gruppi di oltre 5 persone. Keystone / Steffen Schmidt

Agli anziani sarà "riservato" l'accesso ai supermercati nelle prime ore del mattino, ovvero fino alle 10. 

In realtà, non sussiste per i negozi un vero obbligo di istituire fasce orarie, così come agli under 65 non sarà propriamente vietato entrare prima delle 10: si tratta di un invito (cfr. punti 3 e 4 della decisione governativaLink esterno), una misura alternativa alle restrizioni applicate finora e che si erano rivelate incompatibili col diritto federale. Agli anziani resta raccomandato di far capo ai numerosi volontari e ai servizi comunali di consegna della spesa.

Contenuto esterno


Contenuto esterno


Quanto alla parziale ripresa delle attività economiche, anche chi lavora da solo e senza contatti con i clienti può rimettersi all'opera. Per tutte le attivitàLink esterno continuano a valere le norme di igiene accresciuta e di distanza sociale.

Contenuto esterno


Tra coloro che hanno ripreso l'attività ci sono anche i giardinieri che, con le dovute precauzione, si apprestano ad affrontare un periodo particolarmente intenso. Vediamo i dettagli nel prossimo servizio.

Contenuto esterno

Intanto, nella vicina Lombardia, hanno riaperto librerie, cartolerie, lavanderie e negozi per bambini. In Austria, uno dei primi Paesi a introdurre severe limitazioni per arginare l'epidemia da coronavirus, martedì hanno potuto riaprire i negozi sotto i 400 metri quadrati, i vivai e i centri fai-da-te.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.