Navigation

USA, sparatoria in un cinema, 3 morti

Un uomo di 58 anni ha aperto il fuoco in una sala di Lafayette, Louisiana, uccidendo due persone e ferendone 8; ha poi rivolto l'arma contro se stesso

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 luglio 2015 - 14:29

In Louisiana, un uomo di 58 anni ha sparato in un cinema uccidendo due persone e ferendone altre 8, prima di rivolgere l'arma contro se stesso e suicidarsi.

La sparatoria è avvenuta nel Grand Theatre di Lafayette, una ventina di minuti dopo l'inizio della proiezione di un film. Stando alle prime informazioni, sarebbero stati alcuni spettatori a dare l'allarme e chiamare la polizia.

Poche ore prima, il presidente americano Obama aveva ammesso alla BBC il suo insuccesso nella lotta alla vendita delle armi, sottolineando che gli americani uccisi dal terrorismo dall'11 settembre sono meno di 100, mentre quelli uccisi dalla violenza delle armi sono decine di migliaia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.