Navigation

USA, giustiziata una donna

A pochi giorni dall'appello di papa Francesco eseguita la prima condanna a morte per una detenuta da 70 anni a questa parte

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2015 - 13:01

Nonostante i recenti appelli dei figli e anche di papa Francesco, Kelly Renee Gissendaner è stata giustiziata nella notte con un'iniezione letale.

È la prima donna a morire per mano della giustizia in Georgia da 70 anni a questa parte, la 16esima in tutti gli Stati Uniti. La 47enne era stata condannata per aver pianificato l'assassinio del marito nel 1997, senza esserne l'esecutrice materiale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.