Navigation

Ungheria, tensioni tra rifugiati e polizia

La soliderietà degli scorsi giorni è coperta, a sprazzi, da scontri e tensioni. Gli arrivi aumentano e la gestione degli immigrati diventa sempre più complessa

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 settembre 2015 - 12:49

La gestione dei migranti in arrivo in Europa non è uguale ovunque. Infatti, mentre dalla Germania sono arrivate immagini di gioia per chi è stato accolto con organizzazione e spirito solidale, in Ungheria si registrano ancora tensioni tra i rifugiati e le forze dell'ordine.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.