Navigation

Merkel sotto pressione sui migranti

La Germania ha stanziato 6 miliardi per l'emergenza

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2015 - 14:08

La Germania ha deciso di stanziare sei miliardi di euro per gestire lo straordinario afflusso di rifugiati, la metà dei quali destinati ai Länder che li ospiteranno. Aumenta però nel frattempo la pressione su Angela Merkel: per i suoi oppositori la sua politica di accoglienza sta creando un pericoloso precedente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.