Navigation

U.E.-Canada: l'accordo salta, anzi no

Il tempo concesso alla Vallonia per approvare l'accordo è scaduto, ma Tusk rilancia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2016 - 20:59

E' ufficiale il Belgio non può firmare il trattato di libero scambio Europa-Canada, che per entrare in vigore ha bisogno della accordo di tutti e 28 gli Stati membri, almeno per ora.

La regione belga della Vallonia continua infatti a negare il proprio indispensabile consenso al governo federale, dicendo di avere bisogno di piu tempo.

L'Europa aveva dato tempo fino a questa sera ai belgi per mettersi d'accordo ma poco fa il presidente del consiglio europeo Tusk, a sorpresa, ha detto che per l'accordo c'é ancora tempo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.