Navigation

Terremoto in India, 8 morti e molti danni

Il sisma, di magnitudo 6.7, ha colpito nella notte lo stato di Manipur, nel nord-est del paese; il bilancio provvisorio parla di un centinaio di feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2016 - 13:43

Lo stato di Manipur, nel nord-est dell'India, è stato colpito nella notte di lunedì da un forte terremoto di magnitudo 6.7, che ha causato almeno 8 morti.

L'epicentro della scossa è stato registrato a poche decine di chilometri dalla città di Imphal, al confine con Birmania e Bangladesh, verso le 5 del mattino, ora locale, quando la maggior parte della popolazione stava ancora dormendo.

Secondo un bilancio ancora provvisorio, i feriti sarebbero un centinaio. Molti edifici sono invece crollati o sono stati gravemente danneggiati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.