Navigation

Stati Uniti ad alta tensione

Dopo le due bombe a Manhattan, scoperto nel New Jersey uno zanino contenente diversi ordigni

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2016 - 12:46

Resta alta la tensione negli Stati Uniti dopo l'attentato a Manhattan di sabato scorso. Poche ore fa, infatti, nella città di Elizabeth, nel New Jersey, non lontano da New York, è stato ritrovato uno zaino contenente diversi ordigni che gli artificieri hanno nel frattempo fatto esplodere.

E se il movente è ancora tutto da definire, stamattina sono arrivate le prime conclusioni sulle bombe. Erano due pentole a pressione, di cui una è rimasta inesplosa, riempite di frammenti di metallo, componenti di cellulari e decorazioni di Natale. Ordigni simili a quelli esplosi durante la maratona di Boston, nel 2013

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.