Navigation

Sparatoria in TV, il giorno dopo

Emersi i dettagli sulla vita dell'assassino. Obama critico sulla facilità di ottenere armi negli USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2015 - 13:17

Dopo l'uccisione in diretta di una giornalista e del suo cameraman in Virginia, sono emersi dettagli sulla vita dell'omicida-suicida, ex collega della reporter ammazzata. Vester Flannagan all'anagrafe, Bryce Williams nel mondo della televisione e su Internet, era un uomo infelice che covava rancore nei confronti delle sue vittime.

Vester/Bryce non si è mai trovato bene nelle varie redazioni in cui è passato, e anche alla wbdj.tv, l'emittente per cui lavoravano le vittime Parker e Ward, aveva lasciato un pessimo ricordo di sè.

L'uccisione ha riaperto negli Stati Uniti il dibattito sulle armi e la facilità con cui anche chi ha disturbi psichici le può ottenere, come ha ribadito lo stesso presidente Obama, dicendo che "la diffusione delle armi uccide più del terrorismo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.