Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Pedofilia e insabbiamenti Nuove accuse contro la Chiesa cattolica USA

Immagine di un crocifisso sulla dx e prete di profilo in basso a sx;ambiente completamente nero

Blase Cupich, attuale arcivescovo di Chicago, in un'immagine di quando era vescovo di Bismark, North Dakota.

(Keystone)

Un nuovo scandalo di pedofilia scuote la Chiesa cattolica negli Stati Uniti. Secondo la procuratrice generale dell'Illinois, altri 500 membri del clero hanno abusato sessualmente di minori nelle sei diocesi dello Stato. Il numero di casi già noti era 185.

L'accusa mossa alla Chiesa è di aver coperto gli abusi con indagini inadeguate, o rinunciando a indagare e segnalare i casi sospetti alle autorità. La Chiesa ha fallito nei suoi obblighi morali, scrive la procuratrice Lisa Madigan.

In Illinois, le indagini erano partite lo scorso agosto, dopo la diffusione di un rapporto in Pennsylvania, nel quale si parla di almeno 300 membri del clero che hanno abusato di oltre 1'000 minorenni sull'arco di 70 anni.

(1)

Servizio del TG sull nuovo scandalo pedofilia che scuote la Chiesa cattolica USA

L'arcivescovo di Chicago, Blase Joseph Cupich, si è detto rammaricato e sottolinea che dal 2002 tutte le accuse di abusi sessuali vengono sistematicamente trasmesse alle autorità.

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 20.12.2018)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box