Navigation

Il Partito borghese democratico appoggia la BNS

Eveline Widmer-Schlumpf appoggia la Banca Nazionale Svizzera e la scelta di cedere al cambio fisso franco-euro

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2015 - 16:49

Il presidente della Banca Nazionale Svizzera, Thomas Jordan, gode di piena fiducia da parte del Consiglio federale.

Un concetto ribadito su tutti i domenicali svizzeri, che in coro pubblicano le dichiarazioni rilasciate ieri da Eveline Widmer-Schlumpf a margine dell'assemblea dei delegati del Partito borghese democratico. Secondo la consigliera federale l'economia è in grado di farcela anche senza il cambio fisso tra franco ed euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.