Navigation

Grande fratello nella patria di Orwell

Nel Regno Unito si legalizza la violazione di computer e telefoni da parte delle agenzie di sicurezza, a cui viene garantito accesso illimitato alle informazioni personali

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2016 - 20:26

Passata piuttosto inosservata nei media internazionali, nel Regno Unito invece continua a far discutere la nuova legge per la sorveglianza delle comunicazioni elettroniche e del traffico internet, appena approvata dal Parlamento.

La norma amplifica di molto i poteri di controllo di servizi segreti e polizia, sui cittadini, i cui computer e telefoni potranno essere monitorati a prescindere che i sorvegliati siano indagati o sospettati di atti criminali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.