Navigation

Giornata mondiale dei migranti

L'ONU ricorda i rifugiati che hanno perso la vita - o risultano dispersi - nell'attraversare deserti o mari nel loro viaggio verso una vita migliore

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 dicembre 2015 - 12:49

Gestire il fenomeno migratorio nel rispetto del diritto internazionale e dei diritti umani. Una necessità ricordata oggi dall'ONU nella giornata internazionale del migrante, una ricorrenza durante la quale si ricordano i migranti che hanno perso la vita - o risultano dispersi - nell'attraversare deserti o mari nel loro viaggio verso una vita migliore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.