Giappone, espresso rimorso per la guerra

A Tokyo è iniziata con un minuto di silenzio la cerimonia per ricordare la fine della seconda guerra mondiale, e la firma della resa militare da parte dell'allora imperatore giapponese Hirohito, il 14 agosto del 1945

In Giappone si sono tenute diverse cerimonie per ricordare la firma della resa militare che ha sancito la fine della seconda guerra mondiale. L'imperatore giapponese e il premier Shinzo Abe hanno espresso il loro rimorso ma Cina e Corea del Sud hanno criticato le parole giudicandole "troppo tiepide".

Parole chiave