Navigation

Giappone, espresso rimorso per la guerra

A Tokyo è iniziata con un minuto di silenzio la cerimonia per ricordare la fine della seconda guerra mondiale, e la firma della resa militare da parte dell'allora imperatore giapponese Hirohito, il 14 agosto del 1945

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2015 - 14:06

In Giappone si sono tenute diverse cerimonie per ricordare la firma della resa militare che ha sancito la fine della seconda guerra mondiale. L'imperatore giapponese e il premier Shinzo Abe hanno espresso il loro rimorso ma Cina e Corea del Sud hanno criticato le parole giudicandole "troppo tiepide".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.