Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Francia, presidenziali: il centrodestra candida Fillon

Alle primarie di domenica, ha battuto Alain Juppé con il 67% delle preferenze; fino a sette giorni fa era considerato il meno favorito

In Francia, François Fillon è ufficialmente il candidato del centrodestra alle elezioni presidenziali del 2017. Alle primarie di domenica, ha battutto Alain Juppé con il 67 percento delle preferenze.

"Gli elettori di destra e del centro hanno trovato in me i valori francesi ai quali loro stessi sono legati", ha detto dopo una stretta di mano col contendente. "Valori che difenderò e che condivideremo con tutti quelli che amano la Francia".

Una vita politica vissuta per lo più lontano dai riflettori, François Fillon non era dato per favorito. Almeno fino a domenica scorsa. Poi, con il successo al primo turno delle primarie, si è capito che la sua vittoria era segnata.

"Questa mia vittoria è basata sulle convinzioni. Sono tre anni che lavoro per tracciare il cammino. Tre anni in cui ho ascoltato i francesi e ho spiegato il mio progetto e i miei valori. Progressivamente ho sentito che quest'onda avrebbe stravolto gli scenari più prevedibili".

Ha lavorato dietro le quinte, François Fillon, e ha convinto il suo elettorato più di Alain Juppé in una sfida che ha appassionato l'Esagono, come dimostrato dalla forte partecipazione a queste primarie.

Ora per Fillon inizia la corsa vera, quella verso l'Eliseo. Quella che lo vedrà confrontarsi con il candidato che i socialisti sceglieranno a gennaio ma soprattutto -e questa sarà con ogni probabilità la sfida vera- lo vedrà contrapposto a Marine Le Pen.

×