Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Francesco firma l'enciclica "verde"

In 'Laudato si' - Sulla cura della casa comune', papa Bergoglio chiede di ridurre gli sprechi, utilizzare i mezzi pubblici, garantire l'accesso all'acqua

Nella prima enciclica che porta unicamente la sua firma, Papa Francesco chiede a chi la legge di convertirsi. All'ecologismo. Nella bozza del testo, pubblicata in anteprima sul sito del settimanale "l'Espresso", il pontefice chiede infatti "a tutte le persone di buona volontà" una nuova solidarietà universale nel prendersi cura della Terra.

L'opera di Papa Bergoglio, "Laudato sì - Sulla cura della casa comune", è un appello a cambiare stile di vita, custodire il pianeta, considerare l'accesso all'acqua potabile come un diritto umano da garantire.

È un testo sorprendentemente laico e quasi scientifico, nel richiamare i problemi dell'inquinamento e della perdita di biodiversità. Nelle quasi 200 pagine, Francesco chiede a chi legge di ridurre gli sprechi, utilizzare i trasporti pubblici, e invita a riflettere sulle ricadute di quanto si fa e si decide nella vita quotidiana, perché tutte le cose sono interconnesse.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×