Navigation

Sarajevo riceve il Papa

Per sottolineare la forza del suo messaggio, Papa Francesco ha incontrato i rappresentanti della presidenza tripartita della Bosnia, un mussulmano, un serbo e un croato

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2015 - 14:35

Il papa è arrivato sabato mattina a Sarajevo, in visita pastorale nella capitale della Bosnia Herzegovina, un paese ancora oggi diviso dal punto di vista etnico e religioso, a vent'anni dalla guerra civile che ha insanguinato l'ex Jugoslavia.

E da una città tragicamente simbolo della guerra, visto che sempre qui cent'anni fa scoccò la scintilla della Prima guerra mondiale, il papa ha condannato con forza tutti i conflitti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.