Navigation

Europei 2016, massima sicurezza in Francia

Per rinforzare i controlli si farà ricorso a 12mila guardie private che si occuperanno soprattutto delle perquisizioni all’entrata

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2016 - 20:55

È iniziato il conto alla rovescia per Euro 2016. Giovedì ci sarà l'inaugurazione e poi venerdì il fischio d'inizio. Quello che sta per cominciare sarà un Europeo, come si è detto più volte, sotto stretta sorveglianza.

Per garantire la sicurezza la Francia ha messo in campo tutte le sue forze. Bernard Cazeneuve, Ministro degli Interni dice: "In totale saranno presenti 90 mila persone tra forze dell'ordine, agenti si sicurezza privata, personale statale e volontari ad assicurare l'euro 2016."

Ma i sindacati denunciano che gli 80 mila poliziotti e gendarmi sono estenuati dopo un anno e mezzo pieno di emergenze.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.