Navigation

Covid, Joe Biden intende vaccinarsi pubblicamente

Joe Biden al suo arrivo al Queen Theater, giovedì 3 dicembre, a Wilmington Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved

Joe Biden ha dichiarato che si farà vaccinare contro il Covid-19 non appena Anthony Fauci, il maggiore esperto di malattie virali negli Stati Uniti, gli dirà che lo potrà fare senza alcun pericolo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 dicembre 2020 - 13:34
tvsvizzera/afp/reuters/ats/spal con RSI (4.12.2020)

"È importante far sapere ai cittadini americani che è sicuro", ha affermato il presidente eletto che ha espresso l'intenzione di farsi inoculare il preparato immunizzante pubblicamente, in modo analogo a quanto annunciato dagli ex inquilini della Casa Bianca Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton.

In un'intervista rilasciata alla Cnn l'ex vicepresidente di Barack Obama ha rivelato di aver chiesto ad Anthony Fauci di rimanere al suo posto e di divenire il suo principale consulente in ambito medico. Al direttore dell'Istituto nazionale delle allergie e delle malattie infettive Joe Biden ha anche proposto di entrare nella commissione che sarà creata per lottare contro la diffusione del Covid-19 e che entrerà in carica con la sua amministrazione il prossimo 20 gennaio.

Il servizio del TG:

Contenuto esterno

Membro della cellula crisi di crisi di Donald Trump, Anthony Fauci è stato oggetto di numerosi attacchi durante la campagna elettorale da parte del candidato repubblicano che, nel tentativo di minimizzare le conseguenze della pandemia che ha ucciso oltre 275'000 persone negli Stati Uniti, ha minacciato a più riprese di cacciarlo.

In merito alla sua futura strategia Joe Biden ha anticipato che appena entrato alla Casa Bianca emanerà un decreto in cui imporrà l'uso della mascherina sanitaria negli edifici federali e sui mezzi di trasporto.

"Chiederò alla popolazione cento giorni con la mascherina. Non per sempre, cento giorni. E sono convinto che vedremo una riduzione significativa dei contagi".

tvsvizzera/afp/reuters/ats/spal con RSI (4.12.2020)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.