Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cameron, ultimo giorno da premier

Dopo 6 anni alla guida del governo britannico, lascia il posto alla nuova leader dei Tory Theresa May, che attuerà la Brexit

Nel Regno Unito, il premier britannico David Cameron presiede il suo ultimo Consiglio dei ministri. Da domani, mercoledì, passerà il testimone a Theresa May, nuova leader dei conservatori cui spetta il delicato compito di traghettare il paese fuori dall'Unione europea.

Lascerà Downing Street domani, David Cameron, alla guida del governo britannico per 6 anni.

"Non c'è alcun bisogno di avere un lungo periodo di transizione", aveva detto lunedì accelerando i tempi, annunciando il suo ultimo Consiglio dei ministri e un ultimo "question time" alla Camera dei Comuni.

Il premier britannico uscirà di scena, ma solo dopo essere stato a Buckingham Palace e aver rimesso il suo mandato nelle mani della Regina.

A tre settimane dal terremoto che porterà il Regno Unito fuori dall'Europa, il premier passerà quindi il testimone all'attuale ministra dell'Interno Theresa May, ultima candidata rimasta in corsa alla guida del partito conservatore e quindi anche alla sua successione.

Se per lei, certa di poter negoziare il miglior accordo possibile con l'Unione europea, la Brexit alla fine sarà un successo, il referendum, per lui, è la storia di una sfida da cui è uscito sconfitto, che ha spaccato il Paese e che ha segnato il suo destino politico.

×