Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Uscita dall'accordo USA, fuori da Parigi ma non da dialogo sul clima

(1)

Servizio del TG sulla notifica all'ONU da parte degli USA dell'uscita del Paese dall'Accordo sul clima di Parigi

Gli Stati Uniti hanno comunicato per iscritto all’ONU, che è depositaria dell’Accordo sul clima di Parigi, l’intenzione di ritirarsi dall’intesa non appena ne avranno la possibilità. Lo ha reso noto venerdì il Dipartimento di Stato USA.

Nella comunicazione si precisa che, come indicato dal presidente Donald Trump, gli americani “sono aperti a impegnarsi nuovamente nell’accordo se saranno definiti termini più favorevoli al Paese, alle sue imprese, ai lavoratori e ai contribuenti”.

Osservatori attivi

Gli USA, si legge nella nota del Dipartimento, intendono promuovere politiche sul clima “che abbassino le emissioni promuovendo la crescita economica e garantendo la sicurezza energetica".

Continueranno a “ridurre le emissioni di gas serra attraverso innovazioni tecnologiche, lavorando con gli altri Paesi per aiutarli a utilizzare i combustibili fossili in modo più pulito ed efficiente".

Intendono inoltre continuare a partecipare a negoziati e riunioni internazionaliLink esterno sui cambiamenti climatici, incluse quelle per l’attuazione dell’Accordo di Parigi.

Ai sensi dell'articolo 28 dell'AccordoLink esterno, una parte può ritirarsi in qualsiasi momento dopo tre anni dalla data in cui il testo è entrato in vigore nel Paese. Tale revoca ha effetto un anno dopo la ricezione da parte del Depositario della notifica di recesso. Per gli USA l’intesa è entrata in vigore nel novembre 2016.

Fine della finestrella

“Una grande delusione”

“La decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dall’accordo di Parigi è una grande delusione”: il portavoce dell'Onu ha ricordato le parole del segretario generale António Guterres, commentando la comunicazione ricevuta.

"È fondamentale che gli USA rimangano leader sul clima e lo sviluppo sostenibile. Il cambiamento climatico ha un impatto ora", ha aggiunto il portavoce, dicendosi in attesa di impegnarsi col governo statunitense “per costruire un futuro sostenibile per i nostri figli e le generazioni future".


Per saperne di più: Gli elementi chiaveLink esterno dell'Accordo [dal sito della Commissione europea]


tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 05.08.2017)

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×