Navigation

Omicidio di Stabio, confermato l'arresto del cognato

Il 42enne, cognato della vittima, ammette di aver trasportato il cadavere della 35enne oltreconfine, ma nega l’omicidio

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2016 - 12:53

E' stato confermato l'arresto del 42enne accusato dell'omicidio di Nadia Arcudi, la maestra di scuola elementare di Stabio trovata morta poco più di una settimana fa nei boschi di Rodero.

Il giudice dei provvedimenti coercitivi ha fissato in tre mesi la durata della carcerazione preventiva.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.