Navigation

Davide Mengacci, un fotografo prestato alla televisione

Da ormai quasi 33 anni è uno dei volti noti della televisione. Ma lui, Davide Mengacci, non è soltanto un personaggio del piccolo schermo. È stato pubblicitario e soprattutto fotografo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2019 - 10:02
Claudio Moschin

Davide Mengacci è famoso anche per i suoi (ex) capelli rossi e il suo modo di fare sempre cordiale e semplice e protagonista di tantissimi programmi, da Scene di un matrimonio a Candid Camera, da Ricette di famiglia a La domenica del villaggio

Ex pubblicitario, appassionato di barche e di motori (ci fu un tempo in cui aveva una collezione di ben 11 motociclette) figlio di una costumista e di un direttore di scena del Piccolo Teatro di Milano, Mengacci è anche stato (e lo è tuttora) un apprezzato fotografo di reportage, con all'attivo diversi libri e molte mostre in Italia e all'estero. 

Un po' di Svizzera nel suo passato

C'è un filo che lo lega però anche alla Svizzera, dove ha vissuto e studiato a Losanna sul Lago Lemano per imparare appunto il suo primo mestiere di pubblicitario, come voleva suo padre. 

Lo abbiamo incontrato nella sua casa milanese, fra ricordi  di televisione, di fotografia (che spesso “salva la vita in tempi di crisi personali) e anche (perché no?) di serate a base di raclette, la famosa specialità vallesana (ma che si mangia in tutta la Svizzera) a base di formaggio fuso. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.