Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Oltre tremila gestanti infettate da Zika in Colombia

Polemiche per l'appello dell'ONU a interrompere le gravidanze nei paesi colpiti dal virus allo scopo di prevenire malformazioni

In Colombia sono oltre tremila le donne in gravidanza che sono state infettate da Zika, il virus responsabile di gravi malformazioni nei feti. Ma questo numero è destinato a salire e nel paese sudamericano, come in altri paesi cattolici in cui l'aborto è illegale, si pongono gravi problemi etici. L'ONU da parte sua ha lanciato un appello affinché si evitino le nascite di neonati affetti da microcefalie ma i vescovi brasiliani hanno già espresso la loro ferma contrarietà alla proposta.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×