Navigation

L'Ue contro ogni forma di discriminazione sessuale

Contenuto esterno

"L'odio, l'intolleranza e la discriminazione non hanno posto nella nostra Unione. Ecco perché, oggi e ogni giorno, sosteniamo la diversità e l'uguaglianza Lgbti (della comunità lesbica, gay, bisessuale, transessuale/transgender e intersessuale) in modo che le nostre generazioni future possano crescere in un'Europa di uguaglianza e rispetto".

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 giugno 2021 - 15:12
tvsvizzera.it/fra

È il messaggio con cui il governo italiano accompagna su Twitter la pubblicazione di una lettera alle istituzioni europee firmata dal premier della vicina Repubblica Mario Draghi e altri quindici capi di Stato e di governo dell'Unione, dal presidente francese Emmanuel Macron alla cancelliera tedesca Angela Merkel.


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.