Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rischio valanghe La neve mette in ginocchio la regione alpina

Era da quasi 20 anni che non si vedeva così tanta neve (e così tanta pioggia in pianura) in Svizzera. Nella regione alpina diverse strade e linee ferroviarie sono state chiuse per il pericolo valanghe.

(2)

La neve mette in ginocchio l'arco alpino

Negli ultimi giorni in molte zone delle Alpi svizzere cono caduti dai 100 ai 200 centimetri di neve. Oggi se ne sono aggiunti dai 30 agli 80, ha indicato lunedì l'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe.

Il livello di pericolo di valanghe è il più elevato (5 su 5) in molte aree montane. Ciò significa che masse nevose anche di notevoli dimensioni possono staccarsi spontaneamente e raggiungere vie di comunicazione e abitati. Era dal febbraio del 1999 che non si registrava una minaccia così elevata.

Tra le località isolate, Zermatt, ai piedi del Cervino, è raggiungibile solo con l'elicottero. Non si contano le strade e le linee ferroviarie interrotte.

La pioggia sta creando disagi anche sull'Altipiano, dove fiume e torrenti sono a rischio esondazione.  

La navigazione sul Reno nella regione di Basilea è completamente bloccata. Il livello delle acque ha infatti superato la soglia di guardia di 820 centimetri, si legge sul sito internet dei Porti renani svizzeri, società con sede a Basilea. 

tvsvizzera/mar con RSI (TG del 22.1.2018)

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box