Navigation

Raccontare la guerra

tvsvizzera

Da rivedere, la tavola rotonda all'Ambasciata svizzera di Roma sulle sfide legate alla cronaca dei conflitti armati contemporanei

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2015 - 15:39

La violenza, i conflitti armati e le conseguenze delle guerre occupano uno spazio molto rilevante nelle notizie e nelle immagini proposte dai media. Quali sono le principali sfide legate alla cronaca e al racconto dei conflitti armati contemporanei? Quali i dilemmi, i problemi ed i rischi ai quali devono far fronte i reporter di guerra? Quali sono gli strumenti per tutelare i diritti di chi informa, e, allo stesso tempo, di chi riceve l'informazione?

La tavola rotonda "Sotto tiro - Under Fire" ha cercato di approfondire, attraverso le esperienze di attori implicati a vario titolo nella realtà dei conflitti armati e dei media, i principali sviluppi e problemi nel "raccontare la guerra".

L'evento è stato organizzato dall'Ambasciata di Svizzera in Italia e dalla Comunità di Sant'Egidio.

Contenuto esterno

Sono intervenuti

Lucio Caracciolo, Direttore della rivista geo-politica LIMES

Ewan Watson, Responsabile per le relazioni pubbliche, Comitato internazionale della Croce Rossa

Eefje Ludwig, Manager Education, World Press Photo

Marilù Lucrezio, Inviata speciale RAI

Gianluca Grossi, Reporter freelance, Direttore della Weast Productions

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.