Navigation

Primavera locarnese, scommessa vinta

E per questa edizione sarà Ian McEwan, l'acclamato autore britannico, protagonista assoluto della tre giorni letteraria del Monte Verità

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2016 - 19:49

Era nata come una scommessa: dilatare i tempi del Festival del Film di Locarno e rilanciare il Monte Verità. Con un budget di 700mila franchi la Primavera locarnese si appresta ad affrontare la quarta edizione. E per questa edizione il Monte scende in piazza e sotto la tenda di Ascona accoglie gli scrittori ospiti di questa Primavera Locarnese, a cominciare da Ian McEwan l'acclamato autore britannico protagonista assoluto della tre giorni letteraria del Monte Verità. Scommessa dunque vinta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.