Navigation

Occhio alla mega-Luna

Il nostro satellite stasera sarà al perigeo: non era così visibile da quasi 70 anni.

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 novembre 2016 - 16:47

Occhi puntati verso il cielo questa sera, meteo permettendo, per assistere al fenomeno della "superluna". Stanotte infatti il nostro satellite sarà al perigeo, ovvero il punto più vicino alla Terra degli ultimi 68 anni.

Un fenomeno raro e affascinante che ci permetterà di vedere il nostro satellite più grande e luminoso del solito. E questo per la coincidenza di due fattori: la Luna è al punto di massima vicinanza sull'orbita ellittica fra il satellite e la Terra, e contemporaneamente la Luna sarà piena, ovvero nel momento di maggiore visibilità.

Si potrà osservare la Superluna a occhio nudo quando calerà il Sole, sempre che le nuvole del cielo di metà novembre lo permetteranno. Ma in ogni caso vale la pena di tentare: la prossima superluna è attesa per il 2034

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.