Navigation

Una luna rossa da ammirare

tvsvizzera

Secondo gli scienziati si tratta dell'eclissi lunare più bella degli ultimi 30 anni. Sveglia presto o notte in bianco

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2015 - 14:52

Gli scienziati e gli esperti dicono che sarà l'eclissi più spettacolare, con una luna oltretutto gigante. Con queste premesse vale di certo la pena alzarsi presto o non andare a dormire, anche perché il prossimo fenomeno sarà nel 2033.

Cosa succede?

Un'eclissi totale. La luna sarà oscurata da un cono d'ombra del pianeta Terra ed il sole, che sarà dalla parte opposta dell'asse terrestre, la illuminerà di rosso grazie ad un processo particolare (scomposizione della luce biancaLink esterno). E tutto ciò avverrà nel momento in cui la luna sarà più vicina alla Terra.

Perché la luna diventerà rossa?

Non perché il sole la illuminerà, poiché la luce non arriverà direttamente sulla superficie lunare, ma perché passerà attraverso l'atmosfera e si scomporrà facendo filtrare solo il colore rosso (la luce si scompone come avviene in un prisma).

Quando?

Nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre. A partire dalle 2 e 10 minuti circa per terminare alle 7 e 20 del mattino. Il momento di oscuramento totale sarà tra le 4 e le 5.

Dove?

Il fenomeno si vedrà in Europa, in Africa, nelle Americhe e solo in parte in Asia. Nubi permettendo ovviamente.

La NASA ha prodotto un video in cui spiega tutti i dettagli. Clicca qui per vederloLink esterno

Cristina G.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.