La televisione svizzera per l’Italia

Nuovo aumento dei costi dell’assicurazione malattia in Svizzera

tesserine assicurazione malattia
Svizzere e svizzeri pagheranno in media il 6% in più per l'assicurazione malattia nel 2024, secondo il portale Comparis, © Keystone / Christian Beutler

Anche per il 2024 si prevede un aumento a carico della cittadinanza del costo del sistema sanitario svizzero. Felix Schneuwly di Comparis stima che il rincaro potrebbe raggiungere il 6%, ma per molte persone la fattura potrebbe lievitare anche del 10%.

Torna alla ribalta un tema che nella Confederazione è di attualità ogni estateCollegamento esterno. Il portavoce del portale indipendente che compara prezzi, servizi e tariffe lancia una messa in guardia sull’ennesimo, imminente aumento di una voce importante nel budget delle famiglie svizzere. Nel 2023 l’aumento era stato del 6,6% e a quanto pare, nel 2024 si replicherà.

Diverse le cause del previsto rincaro. Secondo Schneuwly, un elemento cruciale è il ridimensionamento delle riserve che il Governo ha imposto alle compagnie di assicurazione. Se non fosse avvenuto: “i premi negli ultimi anni sarebbero saliti solo di circa il 2,5% all’anno e continuerebbero a crescere a questo ritmo”. Per evitare che ogni oscillazione dei costi porti a una fluttuazione dei premi, le assicurazioni hanno in effetti bisogno di un cuscinetto di riserve superiore al minimo legale, afferma l’esperto. “L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha costretto le casse malati a ridurre le riserve. E oggi molte non hanno più margini di liquidità per far fronte alle oscillazioni dei costi”.

Quanto alle cause del costante aumento dei costi del sistema sanitario, Schneuwly ne ricorda alcuni fattori determinanti: “elevata burocrazia, mancato accesso a farmaci economici, il ricorso frequente alla psicoterapia, fino all’attuazione dell’iniziativa per l’assistenza infermieristica e il crescente numero di persone che si sottopongono a esami medici non indispensabili”. La “troppa medicina” è da sempre indicata dagli esperti come un fattore cruciale del costo dei sistemi sanitari avanzati. Sulla riforma della legge federale che disciplina la materia (LAMal), Felix Schneuwly suggerisce di rallentare, invece che accelerare, per consentire una valutazione accurata dell’impatto delle modifiche e per evitare che: “L’enfasi sul controllo dei costi nella politica sanitaria a livello federale causi più danni che benefici”.

Come funziona il sistema sanitario svizzero?

Tutti le persone domiciliate in Svizzera devono sottoscrivere un’assicurazione malattia di base obbligatoria. Ciò crea una certa concorrenza tra le compagnie assicurative, i cui premi variano a seconda del cantone di residenza. Chi ha difficoltà finanziarie può chiedere una riduzione dei premi, ma in generale i costi per il contributo al sistema sanitario rappresentano una voce importante del budget di chi vive in Svizzera.

Attualità

La foto di rito di tutti i leader presenti al G7 con al centro Papa Francesco.

Altri sviluppi

Un Papa per la prima volta al vertice del G7

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la prima volta di un Pontefice partecipa a questo vertice. L'accoglienza è calorosa non solo da parte della premier italiana Giorgia Meloni - "è un momento storico, non ringrazierò mai abbastanza Sua Santità per essere qui" - ma da tutti i Grandi della Terra.

Di più Un Papa per la prima volta al vertice del G7
Raphael Glucksmann.

Altri sviluppi

In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra

Questo contenuto è stato pubblicato al Raphael Glucksmann che ha rilanciato il Partito socialista con il suo movimento Place Publique ritiene che l'unico modo per fermare il Rassemblement National sia la craezione di un'unione di sinistra.

Di più In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra
Una postina svizzera.

Altri sviluppi

Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per risparmiare il Consiglio federale propone che solo il 90% delle lettere e dei pacchi venga consegnato per tempo dalla Posta. Inoltre, si vuole abolire l'obbligo di consegna nelle case abitate tutto l'anno.

Di più Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo
La cascata della Piumogna a Faido.

Altri sviluppi

Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

Questo contenuto è stato pubblicato al La portata del fiume Ticino e dei suoi affluenti in Leventina, tra Airolo e Personico, potranno subire delle importanti variazioni durante l’intero arco delle 24 ore. L'Azienda elettrica ticinese invita la popolazione alla prudenza. 

Di più Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene
bambina si lava le mani all'asilo

Altri sviluppi

“No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Governo ha respinto un'iniziativa lanciata lo scorso anno dal Partito socialista "Per una custodia di bambini complementare alla famiglia che sia di qualità e a prezzi abbordabili per tutti".

Di più “No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido
scritta 5000 davanti a palazzo federale

Altri sviluppi

“Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”

Questo contenuto è stato pubblicato al Un salario minimo di 5'000 franchi al mese per le donne: è la rivendicazione del sindacato UNIA in occasione dell'odierna giornata dello sciopero delle donne.

Di più “Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”
uomo fa volare un drone in una stanza

Altri sviluppi

Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio federale ha approvato una revisione delle ordinanze sull'aviazione civile che permetteranno di creare uno spazio aereo U-Space per i droni, sempre più diffusi.

Di più Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR