La televisione svizzera per l’Italia

Leta Semadeni vince il Gran premio svizzero di letteratura

donna con capellis curi e occhiali in jeans e camicia blu accovacciata su un prato erboso dietro di lei un muro bianco
Un importante riconoscimento per la letteratura romancia di Leta Semadeni. Keystone / Alessandro Della Bella

Il massimo riconoscimento letterario elvetico, dotato di 40'000 franchi, è stato attribuito quest'anno alla scrittrice engadinese Leta Semadeni. 

L’Ufficio federale della cultura (UFC) ha reso noti i nomi di autori e autrici cui sono stati assegnati il Gran premio e i premi svizzeri di letteratura. La grande vincitrice è l’engadinese Leta SemadeniCollegamento esterno. Premiati anche altri sette scrittori e scrittrici. Tra questi la ticinese Prisca Agustoni per Verso la ruggine (Interlinea). I riconoscimenti verranno consegnati il 19 maggio nel quadro delle Giornate letterarie di Soletta. 

La cultura romancia nelle opere di Leta Semadeni 

Autrice di poesia, prosa corta, romanzi e libri per bambini, come molti altri autori e autrici romanciofoni, anche la settantottenne Semadeni scrive nella quarta lingua nazionale, più precisamente nell’idioma vallader dell’Engadina Bassa, e in tedesco, si legge in una nota diffusa giovedì dall’Ufficio federale della cultura. Il suo approccio consiste nel riscrivere il testo giocando con lo stile proprio a ciascun idioma. 

I suoi libri, tradotti in francese, italiano, spagnolo, ceco, inglese e russo seducono un vasto pubblico. Nel 2011 si è aggiudicata anche il Premio Schiller per la raccolta di poesie In mia vita da vuolp/In meinem Leben als Fuchs (trad. “Nella mia vita da volpe”), il Premio svizzero di letteratura nel 2016 con il suo romanzo Tamangur (Tamangur è la foresta di pini cembri più alti d’Europa) e il Premio Josef Guggenmos nel 2020 per i suoi libri per bambini. 

Contenuto esterno

La sua ultima opera Amur, grosser Fluss (trad. “Amur, il grande fiume”) è uscita nel 2022. Nello stesso anno l’autrice engadinese ha anche deposto le sue opere presso l’Archivio svizzero di letteratura a Berna. Nata a Scuol, in Engadina Bassa, Semadeni ha studiato germanistica all’università di Zurigo. Ha poi lavorato come insegnante anche all’estero in America latina, a Parigi, Berlino e New York. Dal 2005 vive a Lavin, in Engadina Bassa. 

Un riconoscimento per la poesia ticinese di Prisca Agustoni 

La ticinese Prisca Agustoni, nata a Lugano nel 1975, dal 2003 vive fra Svizzera e Brasile, dove insegna letteratura comparata e italiana all’università de Juiz de Fora. Autrice, poetessa e traduttrice italofona si autotraduce in francese e portoghese. 

Il suo libro Verso la ruggine “rappresenta probabilmente il punto più alto, più maturo e più sorprendente della ricerca poetica di Prisca Agustoni”, si legge nella laudatio della giuria. L’opera prende spunto da diverse catastrofi ambientali, fra le quali anche il crollo di una diga contenente i detriti di una miniera di ferro nello Stato brasiliano di Minas Gerais nel 2015, con conseguenze devastanti per il fiume Rio Dolce. 

Gli altri vincitori dei Premi – ai quali sono ammesse opere pubblicate durante l’anno precedente – sono Jachen Andry con Be cun rispli, Fanny Desarzens con Galel, Eugène con Lettre à mon dictateur, Lioba Happe con POMMFRITZ aus der Hölle, Lika Nüssli con Starkes Ding e Anne-Sophie Subilia con L’Épouse

Scrivere un romanzo a scuola 

Il Premio speciale di mediazione, dotato di 40’000 franchi, ricompensa un progetto iniziato nel 2015 dal fondatore della casa della letteratura di Zurigo Richard Reich e dall’amministratrice culturale Gerda Wurzenberger, nel quale uno scrittore professionista accompagna allieve e allievi dai 13 ai 15 anni nella scrittura di un romanzo in comune. 

Dopo il successo riscosso nella Svizzera tedesca, il progetto è stato ripreso in Romandia nel 2009 e nel 2017 è stato lanciato in Ticino e nei Grigioni. Ad oggi sono circa 200 i “romanzi a scuola”, che possono essere ordinati sul sito romanzoascuola.chCollegamento esterno

Il Gran premio svizzero di letteratura è attribuito su raccomandazione della giuria federale della letteratura. È una distinzione riservata a protagonisti della letteratura svizzera impegnati nell’editoria, nella produzione, nella critica e politica letteraria, nell’insegnamento, nella mediazione e nella ricerca. Il Gran premio ha un valore di 40’000 franchi.

Per quanto riguarda i premi svizzeri di letteratura, il bando di concorso è aperto alle persone di nazionalità svizzera o domiciliate in Svizzera. Le candidature vengono accettate per opere letterarie pubblicate nei 12 mesi precedenti in una lingua nazionale svizzera o in un dialetto svizzero. Le vincitrici e i vincitori sono nominati dalla giuria federale della letteratura. Il singolo premio consiste in 25 000 franchi e in misure di sostegno volte a far conoscere le autrici e gli autori in Svizzera e all’estero. 

(da premiletteratura.chCollegamento esterno)

Attualità

Veduta del piccolo villaggio di Chaux-du-Milieu

Altri sviluppi

“Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu

Questo contenuto è stato pubblicato al Il piccolo comune neocastellano ha deciso di porre un freno all'arrivo di nuove famiglie sul suo territorio poiché la presenza di molti bambini e bambine sta creando insolubili problemi alle casse pubbliche.

Di più “Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu
Area Schengen in un aeroporto UE.

Altri sviluppi

Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La dotazione globale del fondo per il presidio dei confini UE è di 6,2 miliardi di euro, di cui una cinquantina torneranno nella Confederazione per l'implementazione dei nuovi sistemi di informazione e scambio dati.

Di più Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera
confezioni wegovy ozempic e mounjaro

Altri sviluppi

Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il clamore e la curiosità attorno alle iniezioni per la perdita di peso, destinate in primis ai diabetici, stanno facendo lievitare enormemente i costi sanitari.

Di più Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni
veicoli posteggiati

Altri sviluppi

Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali

Questo contenuto è stato pubblicato al Le vendite di veicoli a motore sono scese in giugno: sono stati immatricolati 33'100 auto, camion, bus e moto, con una flessione del 9% rispetto allo stesso periodo del 2023.

Di più Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali
zelensky

Altri sviluppi

Kiev apre a un dialogo con Mosca

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha aperto la porta a una partecipazione della Russia a un prossimo vertice di pace tra i due Paesi.

Di più Kiev apre a un dialogo con Mosca
hollandiahutte

Altri sviluppi

Vallese, due alpinisti morti nella Fischertal

Questo contenuto è stato pubblicato al Ennesima tragedia della montagna: i cadaveri di due alpinisti svizzeri di 35 e 44 anni sono stati rivenuti lunedì tra l’Aletschhorn (4193 metri) e il Dreieckhorn (3811 metri).

Di più Vallese, due alpinisti morti nella Fischertal

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR