La televisione svizzera per l’Italia

L’eccellenza nello studio di neve e valanghe è a Davos

Un ricercatore dell SLF di Davos impegnato sul campo.
Un ricercatore dell'SLF di Davos impegnato sul campo. Keystone / Alessandro Della Bella

Importante riconoscimento internazionale per l'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) che ha sede nel Canton Grigioni.

L’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha designato l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) di Davos come centro di eccellenza planetario per l’osservazione della neve.

La commissione responsabile dell’OMM giustifica la sua decisione con il fatto che l’SLF dispone di un’infrastruttura di misurazione di alta qualità e di oltre 80 anni di ricerche sul tema.

La serie di rilevamenti a lungo termine dell’SLF, come la profondità della neve, l’equivalente in acqua del manto nevoso, l’altezza della neve fresca e il suo valore idrico da molte località della regione alpina svizzera, sono uniche al mondo, hanno convenuto gli esperti dell’Organizzazione meteorologica mondiale, e testimoniano l’enorme esperienza e competenza cumulata nei decenni in questo ambito.

Contenuto esterno

Il sito di misurazione più noto è quello allestito sul Weissfluhjoch (sopra Davos, a 2’536 metri d’altitudine), dove i rilevamenti vengono effettuati dal 1936. Frutto della ricerca dell’SLF è tra l’altro la SnowMicroPen, uno strumento che viene utilizzato a livello internazionale per le misurazioni del manto nevoso, anche per definire le caratteristiche delle piste per le gare di sci.

Ma per il grande pubblico il prodotto più famoso del centro, appartenente all’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL), è il bollettino delle valanghe.
Tra i compiti dell’istituto figurano, oltre la ricerca sulla neve e sulle valanghe, anche studi sui pericoli naturali alpini, sul permafrost e sui sistemi ecologici montani.

Contenuto esterno



Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR