La televisione svizzera per l’Italia

In Svizzera ci si sposta principalmente per divertimento

passeggeri a Zermatt
Il microcensimento sui trasporti viene realizzata ogni cinque anni dal 1974. © Keystone / Christian Beutler

Gli e le abitanti della Confederazione hanno percorso mediamente 30 chilometri ogni giorno nel 2021, quasi la metà per svago.

Lo svago rimane il principale motivo di spostamento della popolazione svizzera all’interno della Confederazione. Nel 2021, circa il 43% delle distanze percorse riguardavano infatti il tempo libero.

Secondo i datiCollegamento esterno pubblicati oggi dall’Ufficio federale di statistica (UST) e da quello dello sviluppo territoriale (ARE), in totale sono stati percorsi 30 chilometri al giorno pro capite, pari a un calo di 6,8 chilometri rispetto all’ultima rivelazione, avvenuta nel 2015. La discrepanza è da ricercarsi nella pandemia di coronavirus.

Il Covid-19 non ha però avuto alcun impatto sui motivi degli spostamenti. La quota del 43% relativa allo svago è praticamente invariata (44% nel 2015). Al secondo posto si piazzano gli spostamenti per lavoro (28%) seguiti da quelli effettuati per fare acquisti (15%).

Più auto che treno

La pandemia non ha poi avuto effetti omogenei per tutti i mezzi di trasporto. La riduzione è stata piuttosto importante per i treni, passati da una quota del 20% nel 2015 al 16% nel 2021, con una ripresa che si è comunque registrata nel secondo semestre.

Un po’ meglio se la sono cavata le auto, che hanno raggiunto i due terzi di tutte le distanze per corse (69%, 20,8 chilometri pro capite al giorno). Nel 2015 si parlava del 65%. La media di persone che viaggiavano sulla stessa automobile è passata da 1,56 a 1,53. Da notare l’aumento dell’utilizzo di auto elettriche, in particolare nelle fasce salariali più alte.

Nel 2021 è poi aumento l’uso delle biciclette elettriche, con un’economia domestica su cinque che ne possiede almeno una. Si tratta di un dato di circa tre volte superiore rispetto a quello del 2015. In calo invece le bici tradizionali (dal 65 al 61%).

Il microcensimento sui trasporti pubblicato oggi è la maggiore rivelazione statistica sul comportamento degli abitanti della Svizzera in materia di mobilità. Viene realizzata ogni cinque anni dal 1974. Per l’ultima edizione sono state intervistate telefonicamente 55’000 persone scelte casualmente sull’arco dell’intero anno. La rilevazione del 2020 è stata rinviata di un anno a causa della pandemia.
 

Attualità

Elisabeth Baume-Schneider e Carine Bachmann

Altri sviluppi

“Il cinema svizzero può fiorire”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale Elizabeth Baume-Schneider, presente al Festival di Cannes, si dice fiduciosa per il futuro del cinema rossocrociato.

Di più “Il cinema svizzero può fiorire”
fotografie degli ostaggi di hamas

Altri sviluppi

Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese

Questo contenuto è stato pubblicato al Le trattative per la liberazione degli ostaggi in mano ad Hamas sono state sospese. Ad annunciarlo un'emittente israeliana.

Di più Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese
due tossici condividono una dose di fentanyl

Altri sviluppi

Il Fentanyl si fa strada in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La città di Coira, capitale del canton Grigioni, è diventata uno dei maggiori centri di consumo di stupefacenti in Svizzera. Tra questi anche una "new entry": il Fentanyl.

Di più Il Fentanyl si fa strada in Svizzera
ape su un fiore

Altri sviluppi

In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

Questo contenuto è stato pubblicato al A pochi giorni dalla Giornata internazionale delle api, che cade il 20 maggio, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha pubblicato venerdì la nuova Lista rossa delle api, che fa il punto sulle specie minacciate.

Di più In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR