La televisione svizzera per l’Italia

Il Parlamento rivede la definizione di stupro

donna seduta su sgabello in controluce
La nuova definizione tiene conto dello stato di shock della vittima. Copyright 2021 The Associated Press. All Rights Reserved.

Le due camere del Parlamento elvetico sono d'accordo sulla necessità di ridefinire il reato di stupro: la nuova formulazione si basa sul rifiuto di un rapporto sessuale, tenendo conto dello stato di shock della vittima.

La commissione giuridica del Consiglio nazionale (CAG-N) concorda con il Consiglio degli Stati sulla definizione di stupro. La nuova formulazione dovrebbe basarsi su un rifiuto di un rapporto sessuale, tenendo conto dello stato di shock, si legge in una nota dei servizi parlamentari.

L’attuale definizione di violenza carnale è superata. Tuttavia, le Camere hanno difficoltà a trovare un accordo sulla portata della revisione. I “senatori” si sono inizialmente espressi a favore di un rifiuto, ovvero della soluzione “no significa no”. I deputati che siedono al Nazionale preferiscono invece l’opzione del consenso, “solo un sì è un sì”.

All’inizio di marzo, i “senatori” hanno tacitamente adottato una terza formulazione. Basata sul rifiuto, menziona esplicitamente lo stato di shock o “freezing”. Questa soluzione copre la situazione in cui il rifiuto non può essere espresso e permette di superare lo stallo attuale. La Commissione giuridica del Consiglio nazionale ha approvato questa ridefinizione con 14 voti favorevoli, 2 contrari e 9 astensioni.

Accordo sulla pena minima di un anno 

La commissione si è anche accordata con il Consiglio degli Stati sulla pena minima di un anno per lo stupro coatto con 13 voti contro 11, hanno dichiarato venerdì i servizi parlamentari. In merito alla questione dell’età della vittima per la prescrizione dei reati di aggressione sessuale, ha deciso di lasciarla a 12 anni.

La CAG-N resta in ogni caso irremovibile sul fatto che in futuro debba essere sanzionato anche l’adescamento online di fanciulli a scopo di abuso sessuale da parte di una persona adulta (cybergrooming).

Il disegno di legge dovrebbe essere finalizzato durante la sessione estiva. Con questa revisione, il Consiglio federale intende adeguare il diritto penale sui reati sessuali agli sviluppi degli ultimi anni. I reati violenti e sessuali, di cui sono vittime soprattutto donne e bambini, dovranno essere puniti più severamente in futuro.

Attualità

Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea
Container al porto fluviale di Basilea.

Altri sviluppi

Ripresa del commercio estero svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo un inizio d'anno poco dinamico le esportazioni sono tornate a crescere con vigore nel secondo trimestre.

Di più Ripresa del commercio estero svizzero
Il Tribunale penale federale a Bellinzona.

Altri sviluppi

Algerino rinviato a giudizio per terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Procura federale il presunto militante dello Stato Islamico (ISIS), la cui domanda d'asilo in Svizzera era stata respinta, progettava un attentato in Francia.

Di più Algerino rinviato a giudizio per terrorismo
Traffico veicolare in una città svizzera.

Altri sviluppi

Radar anti-rumore a Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha testato lo scorso anno nella città di Calvino alcuni nuovi apparecchi, nell'ambito di un progetto pilota che ha lo scopo di sanzionare in modo più efficace il rumore eccessivo sulle strade.

Di più Radar anti-rumore a Ginevra
prigionieri di guerra salgono su un bus.

Altri sviluppi

Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev

Questo contenuto è stato pubblicato al Russia e Ucraina hanno liberato 95 prigionieri di guerra a testa, a meno di un mese dal precedente scambio.

Di più Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR