Navigation

Il Nobel per la letteratura 2022 va ad Annie Ernaux

L'autrice francese Annie Ernaux. Keystone / Cati Cladera

Il premio letterario più prestigioso al mondo è stato assegnato alla scrittrice francese Annie Ernaux. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2022 - 15:25
tvsvizzera.it/mrj con Keystone-ATS

L’Accademia di Svezia ha conferito alla scrittrice francese Annie Ernaux, 82 anni, il premio Nobel per la letteratura 2022 “per il coraggio e l'acutezza clinica con cui ha svelato le radici, gli estraniamenti e i vincoli collettivi della memoria personale”. Ernaux, intervistata dalla TV svedese subito dopo l’annuncio, ha dichiarato che la vittoria del Premio Nobel per la letteratura è un “grande onore” e una “responsabilità”.

Originaria di Lillibone, vicino a Rouen, dove è nata il 1. settembre del 1940, Annie Ernaux è cresciuta nella piccola città di Yvetot, in Normandia, dove i suoi genitori avevano un negozio di alimentari e una caffetteria. Ernaux è l'autrice culto de Gli anniLink esterno con cui in Italia ha vinto anche il Premio Strega Europeo nel 2016 e del romanzo L'eventoLink esterno, diventato il film di Audrey Diwan che ha vinto il Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia del 2021.

Ernaux, che ha vinto anche il Premio Mondello 2022Link esterno, ha esaminato nelle sue opere una vita segnata da forti disparità di genere, lingua e classe. Il debutto nel mondo della scrittura lo ha avuto nel 1974 con Les armoires videsLink esterno, ma è stato il suo quarto libro, La placeLink esterno (1983), a segnare la svolta letteraria. In poche centinaia di pagine ha prodotto un ritratto spassionato di suo padre e dell'intero ambiente sociale che lo aveva fondamentalmente formato. La scrittrice usa il linguaggio come “un coltello”, come lo chiama lei, per squarciare i veli dell'immaginazione.

Annie Ernaux ha anche realizzato con il figlio David il suo primo film, Les Années Super 8Link esterno, presentato alla Quinzaine des Réalisateur all'ultimo Festival di Cannes, con cui sarà alla Festa del Cinema di Roma, dal 13 al 23 ottobre.

Oltre al riconoscimento nel mondo letterario, il premio Nobel porta con sé anche una ricompensa in denaro: ogni vincitrice e vincitore della medaglia d'oro, che porta l'effigie di Alfred Nobel, riceve circa 900'000 euro (10 milioni di corone svedesi). Se più vincitori vengonos celti per uno stesso premio, si dividono la somma. 

End of insertion

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?